Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Cena di Natale al risparmio

prezzi scontati e promozioni

Saldi anticipati sul pranzo di Natale. E’ la trovata dei ristoratori per invogliare gli italiani a non apparecchiare le tavole casalinghe e festeggiare fuori casa.

Secondo un’indagine della Fipe, la Federazione italiana pubblici esercizi, quest’anno i ristoranti aperti nelle festività saranno 53mila, quasi il 3% in più dell’anno scorso, che, secondo le stime, prepareranno portate per circa 4,9 milioni di clienti in tutto il Paese.

Per nulla spaventati dalla crisi, o forse terrorizzati, i ristoratori hanno deciso di abbassare i prezzi: spesa media per il pranzo sarà di 44 euro, il 10% in meno rispetto al 2007, per una spesa complessiva di 214,5 milioni di euro.

Tortellini in brodo, fritti e panettone scontati: il 21,4% dei locali ha scelto la strategia dei saldi per superare indenne, o quasi, il momento di crisi senza rischiare di lasciare sedie vuote. E i nuovi strateghi del marketing applicato alle tavole imbandite hanno aguzzato l’ingegno e inserito un ricco menù di promozioni: dagli sconti sulle prenotazioni anticipate alle tariffe agevolate per i bambini. Insomma meglio guadagnare menù su un piatto di penne al salmone invece che un cliente in meno.

[16-12-2008]

 
Lascia il tuo commento