Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
liberamente
 
» Prima Pagina » liberamente
 
 

Cos'é l'amicizia se non una splendida avventura?

Infatti cos’è l’amicizia se non una splendida avventura…amorosa senza possesso, senza coinvolgimento del corpo, senza propositi utilitaristici? L’amicizia è un’avventura che appassiona e che stupisce sempre più mano a mano che il tempo passa e la si vive concretamente.

Non è necessario vivere fianco a fianco di un amico, ma sentirsi vicini profondamente pur nella lontananza. Due veri amici, infatti, non si mancano, vivono l’uno dentro lo sguardo dell’altro, posso stare lontani con o senza comunicazione. L’amicizia può essere dimenticata perché poco interessante o ignorata perché trovata banale, ma l’amicizia vera, quella eterna può essere vissuta come un’esperienza spirituale talmente forte da essere paragonata  a quello di un amore tra uomo e donna.

L’amicizia occupa un posto importantissimo nelle nostre personali esperienze di relazione. A volte mi domando: cosa avrei fatto se non avessi incontrato i miei amici? Come sarebbe stata la mia vita? 

E’ bellissimo avere degli amici con cui confidarsi ed è altrettanto bello sentirsi un vero amico. È la consapevolezza che qualcosa più che essere importante per noi, sia invece importante per lui, la necessità di sapere che tra le sue braccia, tutto andrà bene, la voglia di proteggerlo dai pericoli della vita, seppure comunque non potremo evitare che alla fine si verifichino.

L’amico è un punto di riferimento fisso nella nostra vita, sono due braccia aperte che ci consolano quando abbiamo bisogno e che esultano con noi per ogni bella notizia. Dall’amico non ci sentiamo giudicati e  a volte non vogliamo neanche che ci consigli, perché quello che chiediamo è solo la condivisione di un sentimento. 

L’amico non si sceglie ma arriva da solo, esiste una sorta di colpo di fulmine, quel feeling immediato causato da una particolare disposizione d’animo, da una condizione di apertura e di scoprire cose in comune. L’incontro di amicizia genera sempre gioia, è un incontro dove accettiamo l’altro per quello che “è” e non per quanto è in grado di darci. 

Penso a come sarebbe una vita senza amici. Non riesco ad immaginarla. L’amicizia ci arricchisce ogni giorno, ci fa sorridere solo all’idea di raccontare una evento ad un nostro amico perché già conosciamo la faccia che farà. L’amicizia si basa su una forte stima e sul senso di valore condiviso, perché sappiamo che siamo importanti per l’altro e quindi la sincerità è alla base del rapporto.

L’amicizia ti fa dare più di ciò che pensi di ricevere. L’amicizia è essere sempre presente per il nostro amico e non negarsi mai.

L'amicizia è qualcosa di unico, è un fiore che ha bisogno di cure costanti, è un bene esposto a tutti i rischi del nostro ego, è soggetto alle malattie dei malintesi, ed è discriminato da se stesso, perché non è vero che non vuole niente in cambio: vuole essere un cosa preziosa per entrambi!

 

 

 

[14-12-2008]

 
Lascia il tuo commento