Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Festa dell'Immacolata

il Papa ''c'è bisogno di rispettare ciò che è pubblico''

In migliaia hanno salutato Papa Benedetto XVI che alle 16, come da trazione in piazza Mignanelli ha pregato davanti alla statua dell’immacolata che protegge i romani dall’8 dicembre 1857, giorno in cui papa Pio IX inaugurò il monumento. Papa Ratzinger ha reso omaggio all’immacolata con il tradizionale gesto della presentazione dei fiori e poi con la benedizione. Ad attendere papa benedetto xvi il sindaco di Roma Gianni Alemanno, che ha portato un cuscino di fiori con i colori del Campidoglio. Dopo aver reso omaggio alla statua della Madonna il papa ha avuto parole anche per la citta’ di Roma.

"C'è bisogno di rispettare ciò che è pubblico -ha detto Papa Ratzinger- auguro che Maria ci faccia sentire questa città di Roma patrimonio di tutti". Aiutaci - ha detto il Santo Padre rivolgendosi alla Madonna - a coltivare un piu' vivo senso del bene comune e piu' che mai questa nostra citta' di Roma, come patrimonio di tutti e a fare di ciascuno, con coscienza e impegno, la nostra parte per costruire una societa' piu' giusta e solidale''

L’omaggio all’Immacolata Concezione era cominciato con deposizione della corona di fiori dei vigili del fuoco, alle 7.30 di mattina. Poi la messa celebrata dal Segretario di stato Vaticano Card. Tarcisio Bertone nella Basilica di santa Maria Maggiore a cui hanno partecipato migliaia di persone, circa in 20.000 invece questo pomerggio hanno accolto la cerimonia di Benedetto XVI a due passi da piazza di Spagna.

[08-12-2008]

 
Lascia il tuo commento