Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

A Casa Nostra

di Francesca Comencini. Con Luca Zingaretti, Valeria Golino, Laura Chiatti

Tra giri loschi di soldi, intercettazioni, prostitute, modelle tossicodipendenti, coppie in crisi e chi più ne ha più ne metta, si susseguono tristi giornate in una deprimente Milano dei giorni nostri.

La Comencini più impegnata tratteggia un affresco corale amaro e cinico, raccontando un' Italia che non vorremmo mai conoscere. La storia è spezzettata, i personaggi sono davvero tanti e la scelta del cast sorprende tra attori ormai di garanzia quali la Golino e Zingaretti e rischiose scommesse come il Luca Argentero del Grande Fratello e in parte l'emergente Laura Chiatti.

Il problema in questi film è sempre lo stesso: a meno che non si abbia a che fare con Altman si rischia sempre che la caratterizzazione dei personaggi sia altalenante e che molti di essi siano completamente superflui.
Ma a ben vedere A CASA NOSTRA non ha nelle realtà umane che racconta il punto di forza, anzi sia la loro descrizione che il relativo percorso sono piuttosto risaputi, quel che invece riesce alla regista è la rappresentazione di un ambiente sporco e di un senso comune, anche nei personaggi più positivi e propositivi, di sconfitta e sconforto che lasciano il segno.

Non completamente riuscito ed alcune scene sono davvero mal realizzate (pensiamo alla Golino in strada con la pistola insultata da colei che aveva appena soccorso), ma sicuramente non merita i fischi e l'aggressione che certa critica nostrana gli ha riservato alla festa del cinema di Roma.

**1/2

Svevo Moltrasio

[19-11-2006]

 
Lascia il tuo commento