Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Delitto Axa, svolta nelle indagini

ricercati gruppo di romeni, in corso interrogatori

Si è arrivati ad una svolta nelle indagini dell’omicidio dell’Axa del gioielliere Francesco Lenzi, il romeno fermato dalla Polfer a Milano con alcuni preziosi della casa del delitto potrebbe a breve essere indagato, oltre che per ricettazione, anche per l’omicidio del romano di Casal Palocco.  

Ha 26 anni, si chiama Ion Iancu, è basso e robusto, l’uomo è stato fermato con un trolley con circa mille pezzi di gioielleria, tra cui alcuni preziosi con il cartellino “Lenzi 1934” dal valore di 700 mila euro. All’interno del suo zaino sono stati trovati vestiti lavati di recente e con alcune macchie probabilmente di sangue e che ora saranno analizzate dai Ris di Parma.

L’uomo per il momento ha negato ogni coinvolgimento con l’omicidio del Lenzi ma la sua versione non regge. il romeno di 26 anni non e’ l’unico che i carabinieri stanno cercando per l’assissino del gioielliere che la mattina di martedì è stato brutalmente ucciso dopo esser stato seviziato; sono ricercate altre 4 persone, tra cui due donne, tutti romeni.

I carabinieri stanno indagando anche sulla posizione della governante, è stata lei a dare l’allarme e inizialmente aveva detto che i banditi parlavano italiano, anche la sua versione è piena di contraddizioni. Gli investigatori stanno anche vagliando la posizione di un'altra donna, sempre romena, una colf che aveva lavorato nei mesi scorsi a casa dell’orefice di 56 anni, secondo i vicini, una donna molto bella e appariscente cosi’ come tutte le colf che lavoravano a casa di Francesco Lenzi.

 
 

[28-11-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE