Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Poveri ma belli

al Sistina per la regia di Massimo Ranieri

Di Giuseppe Duca

“Siamo out perché non sconfiniamo mai nella volgarità. C'é pulizia nei nostri balletti e nella nostra musica". Con queste parole, Massimo Ranieri ha presentato il musical “Poveri ma Belli”, in scena al Teatro Sistina, tratto dall’omonimo e fortunatissimo film di Dino Risi. Ad interpretare lo spettacolo, troviamo Bianca Guaccero nei panni di Giovanna, la giovane milanese contesa da Salvatore, interpretato da Antonello Angiolillo e Romolo, alias Michele Carfora.  “E’ la mia seconda esperienza teatrale ed è il secondo

personaggio ripreso dal cinema che interpreto - ha detto la giovane attrice -. In Giovanna ho messo molto di me e molto di Marisa Allasio, la Giovanna della celebre pellicola”.

Circa 40 tra attori e ballerini per lo spettacolo scritto da Massimiliano Bruno e Edoardo Falcone, con le coreografie di Franco Miseria, i costumi (più di 230) di Giovanni Ciacci e le musiche di Gianni Togni, che grazie ad un mix di richiami alle melodie di allora fanno rivivere la spensieratezza e la freschezza degli Anni’50. Uno spettacolo, specchio di un’Italia spensierata ed intraprendente, più povera ma sicuramente più romantica.

Una storia fatta di sentimenti puri e genuini, non mistificati come sono ai giorni nostri, che non mancherà di far appassionare il pubblico italiano. “Portare in scena al Sistina questo progetto è stato abbastanza arduo – ha confessato Ranieri – Soprattutto per chi, come me, si accinge  a doverlo dirigere seduto dalla platea di quello che è forse il teatro più famoso in Italia per questo genere di spettacolo. L’intento è quello di proporre al pubblico una storia fatta di sentimenti genuini non contaminati, fatta di attori e di musica, di balletti, di scenografie e di costumi. Tutte facce della stessa medaglia e tutte importanti allo stesso modo”.

Dedicato a Pietro Garinei, Goffredo Lombardo e Dino Risi, “Poveri ma Belli”  è una co-produzione di Titanus e Sistina e dopo Roma andrà nel sud Italia, a Napoli, Bari, Catanzaro e Palermo.

[27-11-2008]

 
Lascia il tuo commento