Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Cibo avariato

sigilli ad un supermarket a Boccea

C'era merce scaduta in un supermercato in zona Boccea, per questo sono stati posti i sigilli all´attività, oltre una tonnellata di alimenti sequestrati e una denuncia penale a carico del "Dì per dì" di via Monte di Creta. Un franchising molto comune in città riconducibile al Gruppo Gs.

Eppure in questo punto vendita, alle spalle di largo Boccea, c´era qualcosa che non andava. Meglio, che andava buttato. Sicuramente non venduto.

Un´attività coordinata dal Sian, servizio igiene alimenti e nutrizione della Asl Roma E e dal XVIII gruppo della polizia municipale. E quando gli agenti sono entrati all´interno del punto vendita sono rimasti senza parole.

Quasi la metà della merce esposta era scaduta o in pessimo stato di conservazione. Un degrado che riguardava ogni reparto, nono solo i generi più facilmente deteriorabili. Latte e non solo. Biscotti confezionati, anche di marche note e formaggi, in alcuni casi in completamente ricoperti dalla muffa. Omogeneizzati per neonati e merendine per bambini. Ma anche frutta, carne e ortaggi. Tutti prodotti regolarmente in vendita su banchi e scaffali, stessa situazione nel magazzino.

Il supermercato è chiuso. Con tanto di denuncia penale a carico dei proprietari e sigilli al punto vendita. 

[26-11-2008]

 
Lascia il tuo commento