Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Giallo sull'omicidio di Centocelle

preoccupazione del circolo Mario Mieli

Non è  stata ancora resa nota l’identità del trans ucciso ieri mattina a Centocelle in via Ribes. Si tratta di un trentenne, alto un metro e settantotto, capelli rossi sotto la parrucca castana e labbra carnose. Il giovane è stato colpito al cuore con un’arma da taglio, un colpo inferto con precisione.

Il cadavere era senza soldi né documenti. Gli investigatori del nucleo di via in Selci e i carabinieri della compagnia Casilina pensano, perciò, che si sia trattato di una rapina finita col sangue, piuttosto che di una lite dopo una prestazione sessuale. Non si escludono comunque altre piste.

In merito all’omicidio il Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli esprime dolore e preoccupazione per l’ennesima morte di un transessuale a Roma, segno che la città è ancora ostile alle diversità.

Luigi Camilloni, Presidente dell’Osservatorio Sociale, invece, è convinto che non si tratti di una questione di intolleranza nei confronti dei gay e dei transessuali ma –prosegue- "semmai cìè un problema di criminalità diffusa".

 
 

[25-11-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE