Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Marie Antoinette

di Sofia Coppola. Con Kirsten Dunst

di Svevo Moltrasio

La giovanissima e futura regina di Francia, è costretta a lasciare la famiglia e raggiungere il promesso marito a Versailles. Qui entrerà in una nuova e difficile fase della propria vita dove non la potrà accompagnare nemmeno il suo fedele cagnolino.

Ritorno al cinema per la figlia di Francis Ford Coppola: accolto in maniera discordante all'ultimo festival di Cannes, MARIE ANTOINETTE segue il fin troppo osannato LOST IN TRASLATION. L'atmosfera è la stessa, con personaggi perlopiù femminili, persi in ambienti che non conoscono, che dopo piccole ribellioni finiscono per assuefarsi. Perché la Coppola è andata fin nella Francia del XVIII° secolo per raccontare una sorta di maturazione e di passaggio dall'età infantile a quella adulta?

La giovane sposa di Luigi XIV è raccontata nell'essenza quotidiana, nello stupore che una povera fanciulla manifesta di fronte a tradizioni ossessive e ripetitive che ne impediscono una vita normale. Lo sfarzo della corte di Versailles è tanto luminoso quanto labirintico per la protagonista, costretta a procreare nel più breve tempo possibile e appoggiata dall'amicizia di poche coetanee.

Tra musiche e balli (soprattutto con brani dei nostri tempi, gran colpo di genio!), dolci e bei tramonti, lo spettatore rischia di immedesimarsi sin troppo con la protagonista - la deliziosa Kristen Dunst -; ma forse è la stessa Coppola che soffre di questa identificazione, finendo per non padroneggiare il film e perdendosi tra le immense scenografie francesi, dimenticandosi anche del cagnolino della regina. Ecco così che il film si ripete fino alla noia e il gioco, chiaro sin dalle primissime scene, rischia di apparire come un inutile spreco di denaro (sia della produzione che dello spettatore).

 

 



votanti: 1
Secondo te quanti euro merita??
 
 
 

[26-11-2006]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE