Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Musica
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Musica
 
 

I traguardi di Piji

Un libro, un disco ed un tour per Pierluigi Siciliani

Di Alessandro Tiberi
 

Un libro, il primo disco da solista ed un tour per i locali di Roma sempre in bilico tra canzone d'autore e jazz. Questi i recenti traguardi di Pierluigi Siciliani, in arte Piji, classe ‘68, cantautore ma anche giornalista radiofonico e scrittore. Edito da Zona, il saggio "La canzone jazzata. L'Italia che canta sotto le stelle del jazz" mette insieme le passioni musicali e l'attenzione storiografica che da sempre connota Piji raccontando, per la prima volta, una grande storia d'amore, quella tra i nostri musicisti e i ritmi sincopati venuti d'oltreoceano. Da qui la tesi secondo la quale la data di nascita di quella che si definisce canzone d'autore o canzone d'arte potrebbe essere ripensata e spostata indietro nel tempo. Pur non dimenticando il carattere innovativo rappresentato da Domenico Modugno il volume intende, invece, "ricordare - ha spiegato Piji - che personaggi come Natalino Otto, Odoardo Spadaro, Rodolfo De Angelis, Renato Carosone, Fred Buscaglione, Virgilio Savona, Tata Giacobetti, Lello Luttazzi e tanti altri erano già qualcosa che si avvicinava moltissimo a ciò che intendiamo oggi per canzone d'autore". Il saggio vuole essere una prima codificazione sistematica circa l'influenza che la nascita e la diffusione del jazz ha avuto sulla storia della canzone italiana dando vita ad un genere autonomo, la "canzone jazzata", che ha trovato in artisti come Capossela, Cammariere, Conte, Belli e Testa i suoi maggiori esponenti. "E' interessante - ha sottolineato il critico musicale Dario Salvatori - che un giovane si sia occupato di investigare la storia del jazz adottando un punto di vista notevolmente interessante. Il libro di Piji mette insieme una serie di intuizioni circa la nascita del jazz, seppur alcune già note, all'interno di un tipico lavoro da storico".

Pierluigi “Piji” Siciliani ha appena pubblicato il suo primo album dal titolo "Lentopede". Primo lavoro ufficiale da solista del cantautore romano che, in due anni, ha conquistato ben sette premi per la canzone d'autore. Si tratta di un Extended Play (EP), completamente autoprodotto, composto di 5 tracce rappresentative del mondo musicale in cui Piji si muove: canzone d'autore italiana che sconfina nel pop e nel jazz, con accenni di altri linguaggi, armonie e ritmiche come la rumba o il terzinato anni 60. Brani che viaggiano in bilico tra allegrie e malinconie, l'amore quotidiano ma sempre frizzante visto come una bottiglia d'acqua gassata, le nostalgie dell'emigrante italiano in Germania tifoso di Trapattoni, le rapide e non indolori piogge estive e lo swing, le musiche del passato, i problemi di cantanti di jazz come Natalino Otto durante il Ventennio.

[21-11-2008]

 
Lascia il tuo commento