Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sequestrate 30.000 giacche contraffatte

arrestato cinese di 28 anni

alcune giacche sequestrate dalla finanza

Lo hanno pedinato e fermato in flagranza mentre scaricava un tir pieno di giacconi contraffatti dei migliori marchi alla moda. Così è stato arrestato dalla guardia di finanza del gruppo di Fiumicino un cinese di 28 anni, titolare di alcune società nel quartiere Esquilino.

Da tempo i militari monitoravano le spedizioni in arrivo al Leonardo da Vinci, dirette ad aziende romane. Il blitz è scattato nel corso della notte con l'arrivo della merce contraffatta nascosta in un container proveniente dalla Cina, dopo uno scalo in Grecia. Dall’aeroporto i finanzieri hanno pedinato un tir che li ha condotti fino a un deposito clandestino, nella periferia nord-est della Capitale.

Qui hanno sorpreso l'uomo, proprietario del carico di merce, mentre portava i giacconi falsi dal camion al magazzino. Al suo interno le fiamme gialle hanno scoperto quasi 30 mila giacche false, il cui valore di mercato si aggira sui 4 milioni di euro.

L’asiatico, che ha anche offerto denaro ai finanzieri affinché non sequestrassero la merce, dovrà ora rispondere di importazione e commercializzazione di materiale contraffatto, ricettazione ed istigazione alla corruzione.

[20-11-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia