Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

Inaugurato poliambulatorio a via Canova

protesta contro chiusura San Giacomo

Protesta a via Canova,  davanti ai locali del nuovo poliambulatorio inaugurati dal presidente della Regione Marrazzo. Pazienti e operatori hanno protestato imbavagliati, ancora una volta per la chiusura del San Giacomo. Con la bocca "incerottata" in segno di protesta silenziosa e indossando felpe con su scritto "Mi manda l'ospedale San Giacomo" una cinquantina di persone, tra ex operatori del nosocomio di via del Corso e pazienti, hanno atteso l'arrivo del presidente della Regione, Piero Marrazzo, davanti all'entrata del presidio territoriale di via Canova.

Una protesta pacifica, hanno detto, ma che vuole "contestare questo ambulatorio che hanno aperto al posto del San Giacomo e che invece non va incontro alle necessità di salute della popolazione del centro storico". Marrazzo ha assicurato che sta lavorando con il governo per "far sì che l'ospedale San Giacomo riconvertito in luogo di assistenza socio-sanitaria riapra nel più breve tempo possibile".

A chi gli urlava vergogna il presidente della Regione Piero Marrazzo ha replicato: "Non fatevi fregare da chi vi dice che la sanità migliore la si fa soltanto con i posti letto. Non è così, ho tagliato il 50 per cento delle consulenze non sanitarie nelle Asl toccando grandi interessi e ora sono pronto a restituire al Lazio strutture migliori e moderne come il nuovo Regina Margherita".

Di fronte alle proteste di alcuni lavoratori che hanno denunciato di aver perso 300 euro in busta paga per lo spostamento in un'altra struttura.
 
 

[16-11-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE