Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

Ticket sanitÓ del Lazio

ecco gli aumenti

Il ticket sui farmaci sale da 3,5 a 4 euro (1,50 per quelli che costano meno di 4 euro). E' una della novità che dovrebbero rientrare nei nuovi provvedimenti che la Regione presenterà al tavolo tecnico del ministero dell'Economia, nel piano di rientro dal debito della sanità del Lazio.

Confermati i 50 centesimi da pagare per ogni ricetta, mentre sulla diagnosticail ritocco dovrebbe riguardare le Tac, con la compartecipazione che salirebbe a 15 euro, alla pari con la risonanza magnetica. Confermati i 3 euro per gli esami di laboratorio, i 5 per la fisioterapia.

Sulle visite specialistiche intra moenia ci si sta invece orientando per una sovrattassa del 10%. Sarà esentato da ogni ticket chi rientra nelle fasce di reddito disagiate (sotto gli 11 euro annui) e particolari categorie di pazienti, come quelli affetti da malattie rare od oncologiche. Un risparmio di 30 milioni di euro sarà invece ricavato dal taglio de 50% delle consulenze Asl.

4 euro per le medicine: per i farmaci che costano più dei medicinali generici è prevista una compartecipazione di 4 euro (invece di 3,50): per quelli che costano menodi questa cifra, il ticket sarà di 1,50 euro.

0,50 centesimi per le ricette:  è previsto un ticket di 50 centesimi per ogni ricetta emessa dai medici e presentata in farmacia: saranno esentati i redditi disagiati (meno di 11 mila euro annui) e i pazienti affetti da malattie rare od oncologiche.

15 euro per Tac e risonanza:  il ticket dovrebbe essere fissato a 15 euro sia per le Tac che per le risonanze magnetiche. Un modo anche per limitare l'utilizzo di questi trumenti diagnostici, che secondo la Regione è eccessivo.

[14-11-2008]

 
Lascia il tuo commento