Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Maltempo e allagamenti

centinaia gli interventi dei Vigili del fuoco

E' stato un giovedì nero per il traffico e per il maltempo. E’ andato avanti per tutta la notte il lavoro dei vigili del fuoco per rimediare ai danni causati dal nubifragio che ieri si è abbattuto sulla città, colpendo in modo particolarmente violento il quadrante sud, l’Eur, Ostia, Vitinia, Acilia e il litorale di Anzio e Nettuno, le zone costiere di Viterbo e Latina.
Per tutta la giornata il traffico è andato in tilt, su molte strade l’acqua ha raggiunto diversi centimetri di altezza bloccando gli automobilisti nelle proprie auto.

Difficoltà ci sono state anche per chi ha utilizzato il trasporto pubblico: tra le 16.35 e il 16.54 le linee A e B della metropolitana sono state interrotte per problemi di alimentazione elettrica; nel pomeriggio ci sono stati problemi anche per la ferrovia Roma-Civitacastellana-Viterbo a causa di un fulmine che ha colpito il sistema di segnalazione all’altezza della stazione Montebello, e per la Roma-Lido; su quest’ultima tratta le conseguenze si sono fatte sentire anche stamattina visto che i treni hanno viaggiato sull’intero percorso a binario unico tra le stazioni di Vitinia e Acilia.

Vigili del fuoco e protezione civile sono intervenuti con idrovore e motopompe per drenare allagamenti di negozi, scantinati, garage; hanno rimosso alberi caduti e colmato le voragini che si sono formate sulle strade.

“Faremo l’indispensabile – ha detto il sindaco Alemanno – con la nuova gestione della manutenzione stradale e delle caditoie abbiamo messo in cantiere una serie di interventi di emergenza che realizzeremo nelle prossime settimane”.
Monitorato costantemente anche lo stato del Tevere e dell’Aniene, che comunque per ora non sono a rischio esondazione.

[14-11-2008]

 
Lascia il tuo commento