Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Fiumicino, volare č un incubo

ancora cancellazioni e disagi

passeggeri in fila a Fiumicino

Ancora una giornata di disagi per le agitazioni Alitalia, a cui si è aggiunto il maltempo: al Leonardo da Vinci si registrano una trentina di voli cancellati, tra partenze ed arrivi, e numerosi ritardi, fino a due ore. Passeggeri in fila ancora per gli strascichi di collegamenti soppressi nella serata di mercoledì.

Cresce anche la stanchezza e la rabbia tra i passeggeri ancora in fila ai voli internazionali, in cerca di una riprotezione e di un primo volo utile. In particolare, è il caso di oltre un centinaio di viaggiatori, alcuni da ore in fila dopo aver lasciato l'albergo in cui hanno trascorso la notte, diretti a Buenos Aires, volo cancellato alle 21.50 di ieri sera.

Non solo lo "sciopero selvaggio" di lunedì scorso, ma anche lo sciopero pignolo di dipendenti di Alitalia che applicano alla lettera le regole del manuale operativo rappresentano "una grave lesione dei diritti dei cittadini", una "evidente violazione delle regole". È la posizione del Garante per gli scioperi nei servizi pubblici, Antonio Martone, che sta incontrando i sindacati autonomi del fronte del no alla Cai.

Quanto allo sciopero selvaggio indetto per 24 ore, e ai picchetti dei dipendenti, per il presidente della commissione di garanzia è ipotizzabile anche "l'ipotesi penale della turbativa del regolare svolgimento dei servizi pubblici".

 
 

[13-11-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE