Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Mostre Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Mostre Roma
 
 

Mostre di Roma

primato d'affluenza

di Sara Sbaffi

Record di pubblico per le grandi mostre esposte a Roma, allestite dal Comune o con il suo contributo. Lo conferma il sindaco Alemanno il quale fornisce i dati dell’affluenza, nel corso della conferenza stampa di presentazione di “3D Rewind Rome”, il percorso virtuale mediale nella Roma antica. L’azienda Palaexpo, nelle sue due sedi del Palazzo delle Esposizioni e delle Scuderie del Quirinale, ha registrato circa 12 mila visitatori nei due giorni del weekend del 1° e 2 novembre.

Alle Scuderie del Quirinale è in corso una grande retrospettiva su Giovanni Bellini, fino all’ 11 gennaio . Mentre al Palazzo delle Esposizioni sono tre le mostre proposte: “Gli etruschi e le antiche metropoli del Lazio” che riesce a far rivivere lo straordinario sviluppo della civiltà etrusca nei principali centri urbani del Lazio e le “visioni interiori di Bill Viola” precursore della video arte, entrambe queste mostre saranno visitabili fino al 6 gennaio, mentre la terza, “Chromosomes. Cronenberg oltre il cinema”, che vede per la prima volta mondiale il debutto del regista in qualità di artista, terminerà il 16 novembre. L’anno scorso invece le presenze erano state intorno ai 10.695 visitatori nel lungo ponte dal 1° al 4 novembre.

Al Chiostro del Bramante la mostra “Giulio Cesare: l’uomo, le imprese, il mito” è stata visitata da 13.600 persone tra il 23 ottobre, il giorno dell’apertura, e il 4 novembre, con punte di 5.000 visitatori nei primi due fine settimana, con il pubblico in fila dalle 10 del mattino, anche a causa della presenza di statue ingombranti che limitano il numero di visitatori, la mostra si chiuderà il 3 maggio.

Un grande successo lo ha ottenuto anche la mostra “Picasso 1917-1937. L’arlecchino dell’arte” , al Complesso del Vittoriano, dove dall’apertura, avvenuta l’11 ottobre, fino al 4 novembre si sono registrate circa 48.527 presenze, con una punta di affluenza nell’ultimo weekend, tra il 31 ottobre e il 2 novembre, con 8.943 biglietti emessi. Un periodo felice per le grandi esposizioni realizzate dall’amministrazione capitolina, nonostante la crisi economica, romani e turisti non disdegnano l’arte e la cultura. Ed il programma per il 2009 si preannuncia ricco di eventi e mostre interessanti.

[10-11-2008]

 
Lascia il tuo commento