Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sciopero generale della scuola

manifestazione in centro, traffico in tilt

Piazza della Repubblica di nuovo piena nel giorno dello sciopero generale della scuola,  dopo la conversione in legge del decreto Gelmini oggi sciopero nazionale indetto dai sindacati confederali (Cgil, Cisl, Uil), Snals e Gilda. In città la grande manifestazione, con migliaia di palloncini colorati e manifesti, è partita da piazza della Repubblica con studenti, insegnanti, famiglie.

Secondo gli organizzatori i manifestanti sono un milione. Verso le 13 dal camion che si trova alla testa del Corteo degli universitari, arrivato davanti alla sede del ministero dell'istruzione, è partito un lancio di uova contro gli agenti di polizia che presidiano l'ingresso del dicastero. Accesi anche diversi fumogeni colorati. 

EPIFANI: "Un intero paese insorge". Il leader della Cgil, Guglielmo Epifani, parlando dal palco di piazza del Popolo ricorda ai manifestanti che oltre a Roma tutta l'Italia è in piazza: "a Milano sono 50 mila in piazza del Duomo, a Genova, a Firenze, nelle piccole piazze del sud". Epifani rivela che non ha mai visto "una piazza del Popolo così, abbiamo sbagliato piazza - continua - ma comunque non ce ne sarebbe stata una abbastanza grande per contenere tutti i manifestanti".

Ma quella di oggi è stata ancora una giornata di passione per il traffico cittadino; viale Trastevere chiuso al traffico a causa del corteo. Il tram 8 è limitato a largo Bernardino da Feltre. Sono chiuse al transito anche corso Vittorio, corso Rinascimento e via Arenula. Le linee di bus sono deviate su Lungotevere, la Metro A ha chiuso la fermata piazza di Spagna e Repubblica, il corteo ha attraversato via Emanuele Orlando, largo di Santa Susanna, piazza Barberini, via Sistina, Trinità dei Monti. Complice la violenta pioggia e i limiti alla circolazione, il traffico a Roma è in tilt con veri e propri ingorghi a ridosso del centro. 

[30-10-2008]

 
Lascia il tuo commento