Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Festival del Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Festival del Cinema
 
 

Parlez-moi de la pluie

di Agnès Jaoui.Con Agnès Jaoui, Jean-Pierre Bacri

di Rosario Sparti

Femminista appassionata e da poco entrata in politica, Agathe Villanova  torna nella sua casa d'infanzia per aiutare la sorella a sistemare gli affari della madre deceduta un anno prima. La seguono come un'ombra, Michel Ronsard, regista fallito, e Karim, il figlio della domestica, che devono realizzare un documentario sulle donne in carriera. Sotto un cielo d'estate perennemente uggioso, si dipanano i destini dei vari personaggi.

Agnès Jaoui, sceneggiatrice di vari film di Alain Resnais e autrice di pellicole di successo come IL GUSTO DEGLI ALTRI, con questa sua terza regia ci regala una nuova gradevole commedia drammatica. Come sempre accompagnata dal marito Jean-Pierre Bacri e stavolta anche dal popolare comico francese Jamel Debbouze, la regista, ispirata dalla canzone L'Orage del cantautore francese George Brassens, dipinge, con grande gusto per dialoghi scoppiettanti, il ritratto di tre perdenti che non dimenticano il gusto per la vita.

In un atmosfera malinconica assistiamo alla progressiva composizione di piccoli difetti, ipocrisie, miserie umane che svelano la dimensione umana dei personaggi; una commedia intimista dove il non detto, le insicurezze, le nevrosi, analizzate con grande ironia e interpretate con grande bravura dagli attori, creano un piccolo saggio sulle intermittenze del cuore.

**1/2

[28-10-2008]

 
Lascia il tuo commento