Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Festival del Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Festival del Cinema
 
 

Olivier Assay al Festival di Roma

il regista francese incontra il pubblico e presenta il suo nuovo film ''L’heure d’été''

di Rosario Sparti

Ieri si è svolto l'incontro con il pubblico del critico e regista francese 0livier Assays, a questo è seguita la proiezione in anteprima per l'italia del suo nuovo film L'HEURE D'ETE'. L'incontro purtroppo è stato turbato da alcuni disturbatori che incomprensibilmente pretendevano la proiezione immediata della pellicola, cercando di far concludere il prima possibile l'interessante incontro con il regista, durato circa un'ora. Probabilmente certo pubblico compra biglietti a scatola chiusa senza leggere il programma e così Mario Sesti,curatore della sezione Extra, supportato dagli applausi del pubblico ha sottolineato come il pubblico ci tenesse a quest'incontro.

L'incontro, come al solito, prevedeva la visione  di clip tratte da  film del regista come CLEAN, DEMONLOVER, IRMA VEP e lo splendido L'EAU FROIDE, suggestioni commentate dal regista che ha parlato del suo amore per il cinema sperimentale americano, della passione per la musica rock e dell'impatto fisico che cerca di regalare al pubblico attraverso i suoi film, come se gli spettatori fossero sconvolti dalla "potenza della prima volta" d'una visione cinematografica. Il tono lieve, delicato nel racconto dei sentimenti umani, tipico del suo cinema, lo si è ritrovato nella sua ultima pellicola inedita in Italia.

L'HEUR D'ETE' racconta la storia di una famiglia riunita in un pomeriggio d'estate in una villa di campagna per il compleanno dell'anziana madre Helenè. La donna morira dopo poco e così i figli, alcuni di loro lontani ormai da quel luogo come la graphic designer interpretata da Juliette Binoche, dovranno fare i conti con il passato e con quel luogo carico di ricordi. Attraverso ellitiche scene viene raccontata con grazia questa epopea familiare che trova il suo culmine nel finale con l'ingresso in scena e nella villa della nipote di Helenè.

[26-10-2008]

 
Lascia il tuo commento