Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Scade la proroga sfratti

la giunta vuole edificare nell'agro romano

La conferma arriverà solo venerdì. Il consiglio dei ministri dovrà infatti, votare la proroga per il blocco degli sfratti a livello nazionale, intanto a Roma come in altre città italiane migliaia e migliaia di inquilini tengono le dita incrociate.

Alemanno ne è certo ad assicurarglielo è stato il ministro per le infrastrutture Altero Matteoli. La proroga verrà firmata. Nonostante tutto l’emergenza abitativa è tutt’altro che superata. Gli enti locali stanno facendo il possibile, ieri il conferimento di 328 case popolari a Ponte di Nona, oggi il bando in giunta comunale per trovare nuove aree edificabili nell’agro romano perché i 14-15 mila alloggi previsti dal piano regolatore sono pochi per le oltre 20.000 famiglie in lista ormai da anni.

Comune, Regione e provincia provano a fare il punto della situazione. Dall’unione inquilini, però, il segretario Vincenzo Simoni, in vista della proroga non applaude né il comune di Roma né tanto meno il governo. L’ulteriore proroga degli sfratti non rappresenta il diritto alla casa ma è l’allungamento di una situazione di disagio per le famiglie. Una lenta agonia, che non cambia il risultato finale, e cioè quello di perdere la casa.

 
 

[15-10-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE