Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Aumenta il consumo di droga

la diffusione tocca qualsiasi ceto sociale

Il consumo di stupefacenti tra i romani aumenta così come i minori che ne fanno uso. I dati forniti dalla prefettura sono allarmanti: ben il 10% delle persone segnalate dalla polizia come consumatori di droga e’ minorenne, due anni fa erano solo il 6,8% del totale.

Insomma il fenomano, nonostante i continui sequestri, ultimo quello di oggi a tor bella monaca, non accenna a diminuire. Il not, nucleo operativo tossicodipendenze, convoca ogni giorno 60 persone a colloquio con gli assistenti sociali, i colloqui sono obbiligatori dopo esser stati fermati con un quantitativo, anche limitato, di sostanze stupefacenti.

Il prefetto di Roma Carlo Mosca è orgoglioso di esser riuscito a far abbassare il numero di rapine e furti ma ammette che contro la droga la lotta è molto più difficile, i dati sono significativi; nel 2006 sono state segnalate 4.060 persone, nel 2007 sono aumentate a 4.142. Quest’anno da gennaio fino ad oggi, sono già quasi 3.000, ma se ne attende un migliaio in piu’ prima della fine dell’anno. Dai dati emerge come le segnalazioni per cocaina siano aumentate, dal 10 al 13%, chi viene segnalato come consumatore di droga ha in media tra i 16 e i 40 anni, con una bassa percentuale femminile. La diffusione, spiegano le forze dell’ordine, tocca qualsiasi strato sociale; frequenti i casi di professionisti, dai medici agli avvocati; spesso colti a far uso di coca.

 
TAG: droga
 

[10-10-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE