Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Va' dove ti porta il cuore

al Quirino lo spettacolo della Tamaro

Marina Malfatti Un’opera delicata e potente, tutta al femminile, apre la stagione del Teatro Quirino di Roma: “Va’ dove ti porta il cuore” di Susanna Tamaro. Bestseller degli anni ’90, con milioni di copie vendute in tutto il mondo, lo spettacolo si muove dalla pagina alla scena, in una riduzione teatrale firmata dalla stessa autrice e da Roberta Mazzoni, con la collaborazione della regista Emanuela Giordano, e affidato alla sensibilità interpretativa di Marina Malfatti ed Agnese Nano, in scena con Carolina Levi.

Tre generazioni di donne (la nonna Olga, la figlia Ilaria e Marta, la nipote) si confrontano e si scontrano nel loro quotidiano rapporto, e provano a recuperare attraverso l’affetto profondo che le unisce un legame più autentico e leggero, una serenità condivisa e libera. Il testo è un’analisi acuta e modernissima dei difficili meccanismi che governano le famiglie, persone diverse per carattere, età, abitudini che vivono accanto, ogni giorno, ma sembrano non conoscersi,  spesso lontane, per abitudine, colpa o vergogna.

Olga, la nonna del racconto, cresciuta sotto il peso dall’ambiguità della sua famiglia, ha educato sua figlia e poi sua nipote mostrandosi di grande limpidezza d’animo, ma nascondendo loro un terribile segreto che crea una sopita, continua inquietudine nei dialoghi fra i personaggi. Come nel romanzo, la storia procede in una girandola di bugie, paure, accuse, drammi e tenerezze, che porteranno le donne ad una nuova, sincera intimità solo quando Olga troverà la forza di rivelare alla nipote la verità nascosta sulla tragica fine di sua madre, liberandosi allo stesso tempo di un atroce segreto e del più pesante obbligo di salvare le apparenze.

Lo spettacolo resterà in scena al 26 ottobre.

[07-10-2008]

 
Lascia il tuo commento