Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Alitalia: ecco cosa succederà

ratificata l'offerta, definito il debito

Dopo giorni di trattative, rotture e manifestazioni di protesta tutti i sindacati, sia i confederali che gli autonomi hanno firmato l’accordo con la compagnia aerea italiana.

Ora inizia la fase che definirà con certezza se entreranno dei partner stranieri, entro oggi chi è intenzionato ad acquistare attività di Alitalia deve farsi avanti, poi il commissario Fantozzi dovrà analizzare le offerte e perché la trattativa con Cai vada avanti, deve stabilire che l’offerta della società italiana è l’unica che soddisfa le esigenze di rilancio,  si sono fatte timidamente avanti Eurofly e l’americana Continental interessate a specifiche “aree” di alitalia, se ci saranno piu’ offerte che interessano anche solo parti di attività, Fantozzi non potrà non tenerne conto.

Tornando a Cai, ora che il capitolo dipendenti è chiuso, è molto probabile che l’assemblea dei soci convocata per giovedi’ sia chiamata a ratificare la nuova offerta a fantozzi, poi una volta ribadita la scelta su Cai il commissario straordinario avviera’ la fase di negoziato con l’amministratore delegato di cai rocco sabelli che deve indicare con precisione il perimetro aziendale che intende rilevare, il numero di dipendenti per ogni ramo d’azienda e mettere nero su bianco l’offerta economica.

A questo punto sarà quantificato anche il debito, insomma la cai sembra destinata a partire “a matrice” italiana, consolidarsi sul mercato e poi aprire ad un partner straniero.

 
 

[30-09-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE