Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Rossi campione del mondo

Vittoria di Simoncelli in 250, male Corsi

Avrebbe potuto accontentarsi di finire sul podio, ma come giustamente aveva detto alla vigilia, se c'è la possibilità, lui corre sempre per vincere. Detto & fatto mr. Rossi, anzi signor Valentino, ché ormai la brutta storia della residenza a Londra e i guai col fisco sono solo un lontano ricordo. Oggi un notaio, in un improvvisato studio all'aperto in quel di Motegi, ha certificato l'avvenuta conqusita dell'ottavo titolo mondiale dopo un'altra prestazione da incorniciare in una stagione che nella seconda parte lo ha visto assoluto dominatore. Un trionfo voluto e meritato, col sigillo di una vittoria che dopo le prove sembrava difficile ipotizzare, davanti ai suoi due rivali presenti e futuri, Stoner e Pedrosa. Così probabilmente c'è stato ancora piu' gusto.

Il cuore dell'Italia dei motori batte forte anche in 250, grazie a Marco Simoncelli. Non è ancora il momento di preparare il brindisi, però Superpippo ha centrato un successo importantissimo ed ora in classifica ha un vantaggio di 32 punti su Bautista a tre gare dalla fine.

Brutte notizie invece giungono dalla 125. Simone Corsi è incappato in un week-end nerissimo e ha concluso il GP solo al settimo posto, mentre il suo rivale Di Meglio è giunto secondo alle spalle di Bradl, vincitore di giornata. Per il romano adesso i punti di distacco dalla vetta sono 36, un gap quasi incolmabile. Speriamo tuttavia che possa chiudere con un bel risultato un 2008 comunque positivo.

Giu.Cil.

INTERVISTA A VALENTINO ROSSI -da fuorigiri-

[28-09-2008]

 
Lascia il tuo commento