Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Mostre Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Mostre Roma
 
 

Apollo di Mantova

in mostra ai Musei Capitolini sino al 6 gennaio

l'Apollo di Mantova

“L'Apollo di Mantova”, una scultura databile al II secolo d.C, considerata uno dei capolavori  della collezione Gonzaga, sarà fino al 6 gennaio ai Musei Capitolini. Prenderà il posto di “Camillus”, la statua in bronzo, richiesta

dal museo mantovano per la mostra completa dell'opera del bronzista rinascimentale  Pier Jacopo Alari Bonacolsi, detto l'Antico. Il trasferimento delle sculture è avvenuto nell'ambito della rassegna "Ospitando..." che incoraggia lo scambio delle opere d'arte tra i musei. La statua, di eccellente fattura in marmo greco, in cui il dio è affiancato da un albero di alloro intorno al quale si attorciglia un serpente si trova ora al centro della Sala degli Arazzi dei Musei Capitolini.

"Sembra come rinato. E’ davvero un'aurora della cultura - ha detto il neo- sovrintendente comunale Umberto Broccoli - L'Apollo è bello - ha aggiunto - e in questo mondo sempre più velocemente tendente al brutto, fermiamoci un attimo a guardarlo, nel segno della bellezza antica recuperata…”. Quest'opera aiuta a capire lo sguardo degli antichi sulla scultura classica perché non è una semplice copia, ma una commistione di stili voluta dal gusto dominante dell'epoca. Il sovrintendente di Mantova, Filippo Trevisan, che ha molto apprezzato l'allestimento della statua nella cornice dei Musei Capitolini, ha poi invitato tutti a Mantova per visitare la mostra dell'Antico,  che è stata allestita negli appartamenti restaurati di Isabella D'Este.

[26-09-2008]

 
Lascia il tuo commento