Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

Protesta allo Spallanzani

Marrazzo: ''centro trapianti si farÓ ma sanitÓ a rischio''

Il polo per i trapianti si farà allo Spallanzani, così come previsto da una delibera approvata dalla giunta regionale l’anno scorso. Il presidente della Regione e Commissario straordinario Piero Marrazzo questa mattina ha voluto incontrare i lavoratori dell’ospedale di via Portuense che da ieri hanno proclamato lo stato di agitazione. Scopo dell’incontro, durato circa un’ora, tranquillizzare il personale ospedaliero preoccupato per la ventilata ipotesi di trasferire il reparto di chirurgia toracica del Forlanini, che dovrà essere necessariamente chiuso entro il prossimo 31 dicembre, a scapito del tanto atteso centro trapianti.

"Abbiamo autonomia finanziaria fino al 30 settembre -ha detto Marrazzo- dopo questa data c'e' il rischio che il sistema sanitario regionale si fermi. Al governo ho chiesto il sostegno sul piano di rientro e sullo sblocco dei fondi che ci spettano"

Eventualità esclusa categoricamente da Marrazzo che ha colto l’occasione per smentire le notizie uscite questa mattina sui quotidiani, relative alla vendita di alcuni gioielli della rete ospedaliera e del loro eventuale utilizzo. Sul San Giacomo, occupato a oltranza da medici e pazienti, Marrazzo ha confermato l’apertura di un presidio in via Canova.

Riguardo la questione dello sblocco dei fondi dello Stato, Marrazzo ha detto che se i soldi non arriveranno, il sistema sanitario potrebbe fermarsi dal 30 settembre.

[23-09-2008]

 
Lascia il tuo commento