Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Manifestazione dipendenti Eds

a rischio il posto di migliaia di lavoratori

Ancora una volta il traffico del centro di Roma in tilt per un corteo; accesso a piazza della Repubblica bloccato alle auto e zona Barberini praticamente irraggiungibile.

Dopo la manifestazione dei dipendenti dei call center di venerdì che ha mandato in crisi la viabilità del centro, questa volta a protestare sono 300 lavoratori della compagnia informatica Eds, che gestisce e crea software per aziende ed enti pubblici. L’azienda si è già fusa con una grossa multinazionale che già ha annunciato migliaia di esuberi.

"Il problema - racconta il delegato Fiom  Norberto Barberieri - è che due grosse multinazionali dell'informatica si fondono e hanno annunciato almeno 12mila tagli in tutti i loro uffici. A Roma ci sono 1500 addetti. Chiediamo che il Governo si impegni a convocare le rappresentanza Eds e le parti sociali".

A difesa del posto di lavoro Fiom Cgil, Uil e Uilm hanno organizzato il corteo che e’ partito alle 11:30 da piazza della Repubblica, destinazione piazza Barberini.

Sono venuti a protestare da tutta italia; soprattutto da campania e puglia ma i lavoratori piu’ preoccupati sono quelli romani, la sede di via di vigna murata della eds conta infatti circa 1500 addetti.

 
 

[22-09-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE