Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Polemica sulle strisce blu

insorgono i presidenti di municipio

Neanche il tempo di prendere confidenza con le nuove regole che la polemica è già scoppiata. Nel mirino della protesta sono finite le numerosi varianti tariffarie che regolano il parcheggio sulle strisce blu. Secondo i presidenti di municipio interessati dal nuovo piano, il II, il III, il IX, l’XI, il XVII e il XVIII, dall’inizio della settimana il traffico sarebbe aumentato almeno del 35% e con lui anche le doppie file e lo smog.

Il presidente del I municipio Orlando Corsetti chiede che venga uniformato il costo della sosta a 1,20 euro in tutte le strade del centro, senza fare distinzione tra le aree della ztl e gli altri rioni.

Poi c’è il discorso delle tariffe agevolate da 4 euro per otto ore, che incentiverebbe l’uso dell’auto, trasformando le strade dei municipi in un garage a cielo aperto.

E il rischio di ingorghi potrebbe anche aumentare se i romani decideranno di utilizzare l’abbonamento mensile che costa 70 euro, magari illudendosi di trovare il posto disponibile come in un cortile privato.

La presidente del XVII Antonella De Giusti chiede l’eliminazione della card, definendola “una follia”. Intanto, in attesa di un incontro con il sindaco Alemanno, il minisindaco Corsetti sta elaborando un piano di proposte per l’assessore alla mobilità Marchi.

 
 

[19-09-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE