Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

L'Italia nel segno di De Rossi

Il centrocampista stende la Georgia

E' un mercoledì particolare per Daniele De Rossi durante il quale si intrecciano partite importanti e fatti personali che tornano a galla; nella serata di Udine contornata da un pubblico caloroso che anima gli spalti dello stadio Friuli il centrocampista giallorosso con due goal da vero fuoriclasse mette ko la Georgia di Hector Cuper nella seconda partita valida per le qualificazioni ai mondiali del 2010 che si terranno in Sud Africa.

Il primo goal nasce da un gran tiro di sinistro tirato da lunga distanza che fulmina il portiere Loria al minuto diciassette del primo tempo;lo stadio esplode e l'Italia ottiene un vantaggio pur non giocando un buon calcio.

Il secondo tempo ci offre una Georgia che prova a pareggiare ma che non riesce a trovare il pari,vuoi per l'inesperienza dei giovani attaccanti e vuoi anche per gli interventi del solito Buffon pronto a sventare ogni minaccia che si presenta sotto porta.

Quando il risicato 1-0 sembra scontato ecco che Daniele, servito bene da un pimpante Del Piero entrato nella ripresa, con un diagonale di destro batte per la seconda volta l'estremo difensore georgiano chiudendo così il conto.

Sembra uno scherzo del destino ma sempre con la Georgia a Tiblisi, nell'ottobre2006 per le qualificazioni ad euro2008, lo stesso De Rossi segnò con un tiro da circa trenta metri un eurogol che lo consacrò un pilastro portante della nostra nazionale.

A fine gara il giallorosso ha voluto dedicare la sua doppietta al suocero che non c'è più e al resto della sua famiglia, persone a lui molto care ed importanti al di sopra di ogni cosa.

Marco Chinicò

[11-09-2008]

 
Lascia il tuo commento