Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Musica
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Musica
 
 

Madonna allo Stadio Olimpico

in vendita 2.000 nuovi biglietti

Ormai manca poco all'esibizione romana di Madonna. Ai lati del grande palco che la sostiene in questo tour campeggiano due gigantesche "M", straripanti, curvilinee, colorate di rosa o di bianco. Roma si prepara ad abbracciare Madonna: lo stadio Olimpico è pronto a scaldarsi per l'unica data italiana dello Sticky and Sweet Tour della regina del pop mondiale. E per i fan che non sono riusciti ad accaparrarsi il prezioso biglietto di sabato sera, una buona notizia: sono stati messi in vendita, presso il circuito Ticket One (www.ticketone.it), circa 2.000 nuovi tagliandi della Curva Nord precedentemente non disponibili. L'Olimpico, infatti, era esaurito da tempo ma, "iniziato il montaggio della produzione, si sono potuti verificare gli ingombri effettivi del palco e delle torri mixer, scoprendo che ci sono altri posti disponibili", comunica Live Nation Italia" Il costo dei biglietti di è di 60 euro più i diritti di prevendita.

La tappa italiana di Madonna fa parte del nuovo tour Sticky & Sweet che è partito il 23 agosto da Cardiff e si concluderà il 18 dicembre a San Paolo. Sarà un concerto ricco, come sempre, di effetti speciali. Un musical tecnologico di due ore, a base di pop, disco, funk, musica gitana e sorprendenti aperture rock, con trascinanti coreografie di un corpo di ballo acrobatico di 16 ballerini, un utilizzo spettacolare di video di ultimissima generazione e una band cronometrica di 12 musicisti.

La diva mette in scena tutto il suo immaginario di personaggio che ha saputo mescolare in modo unico l'universo di segni contemporaneo. Poliedrica, sempre in cambiamento, Madonna gioca anche con la magniloquenza dell'allestimento, che  è ben rappresentata dall'entrata in scena, con la star in corpetto di nero, stivali di pelle e bastone da passeggio seduta su un trono che canta Candy shop, dal suo ultimo album, Hard Candy, mentre un'auto anni '20 arriva al centro della platea. I cambi d'abito e di situazioni teatral-musicali sono tanti e il racconto procede attraverso le tante fasi attraversate dalla cantante-imprenditrice, dagli inizi, come Material Girl e Vogue, fino a quelli attuali dove flirta con l'hip hop, che segna l'atmosfera di Hard Candy.

Ormai l´immaginario della diva per eccellenza si è arricchito nel corso del tempo di kabala, crocifissi, preghiere protofemministe, pastiche rigogliosi di schegge del divismo storico, c´è dentro la danza, il pilates, l´afrore ginnico di sedici ballerini portentosi, le tecnologie sofisticate di schermi che riportano brani di realtà, o di presunta realtà, con approssimazioni quasi olografiche.

A cinquant´anni appena compiuti il messaggio che Madonna lancia al suo pubblico è esplicito: sono sempre qui, sul trono della musica pop, l´età non conta, sono sempre la più brava, e spinge per due ore un set asfissiante di esplosioni ginniche, senza cedimenti, senza esitazioni.

 
TAG: Madonna
 

[05-09-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE