Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Inizia il Ramadan

a Roma 120 mila musulmani

la moschea di Roma

Inizierà questa notte, quando spunterà la luna nuova, il mese sacro degli musulmani, il Ramadan, che in arabo significa “mese caldo”, il nono del calendario islamico a ricordare la rivelazione del Corano al profeta Maometto.

Un periodo consacrato al digiuno e alla preghiera osservato anche da chi normalmente non frequenta la moschea ogni venerdì e che garantisce ai credenti praticanti un anno di indulgenza plenaria.

I musulmani che a Roma rispetteranno i precetti del Ramadan sono circa 120mila: dall’alba al tramonto è vietato mangiare, bere, usare profumo, avere rapporti sessuali e fumare. L’astinenza, che in questo mese costituisce il terzo dei Cinque pilastri dell’Islam, va osservato da tutti gli islamici che hanno più di 14 anni: sono, invece, esonerati i malati, i viaggiatori, le donne in gravidanza e nel periodo delle mestruazioni. Chi interrompe consapevolmente deve rimediare offrendo un pasto a sessanta musulmani bisognosi.

L’astinenza si interrompe la sera, mangiando qualche dattero e bevendo un bicchiere di latte prima della preghiera.
I musulmani della comunità di Roma romperanno ogni giorno il digiuno collettivamente in moschea dove poi si fermeranno a pregare.

 
TAG: moschea
 

[01-09-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE