Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Turisti olandesi aggrediti

''torneremo presto a Roma''

“Torneremo nuovamente a fare visita a Roma”. Nonostante la violenta aggressione di cui sono rimasti vittime, i due coniugi olandesi, dopo lo stupro e la rapina di venerdì scorso a ponte Galeria, vogliono far sapere alla cittadinanza romana di essersi sentiti molto confortati dalle diverse manifestazioni di solidarietà ricevute in questi giorni.

Ricoverati entrambi al San Camillo i due turisti, attraverso l’ambasciata del loro paese a Roma, hanno espresso tutto il loro apprezzamento per le cure ricevute e le attenzioni prestate dal personale medico e paramedico del nosocomio che li ha accolti. Ringraziamenti speciali sono giunti anche ai Carabinieri per la professionalità dimostrata e per la rapidità nell’individuare i responsabili dell’aggressione.

Sono inoltre state particolarmente gradite le visite in ospedale da parte del vicesindaco Mauro Cutrufo e dell’assessore alle politiche sociali sveva belviso. Proprio l’assessore ha fornito la piena disponibilità da parte del comune a garantire tutta l’assistenza necessaria alla coppia fino al momento del rimpatrio. Oggi anche la visita del sindaco Alemanno.

L’ambasciatore olandese Jacobs ieri è stato al san Camillo per rendersi conto di persona dello stato di salute dei suoi concittadini, sarà l’ambasciata stessa a prestare l’assistenza consolare a due olandesi che evidentemente ora desiderano solo dimenticare questo brutto episodio.

 
 

[26-08-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE