Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

30 anni all'omicida di Moriccioli

il 17 agosto scorso fu ucciso mentre era in bici

la bici di Moriccioli dopo l'aggressione

Durissima la condanna a carico del rumeno riconosciuto responsabile dell’omicidio del ciclista Luigi Moriccioli, avvenuto nell’agosto del 2007 sulla pista ciclabile nei pressi di Tor di Valle.

Il giudice dell’udienza preliminare , Marcello Liotta, ha condannato Elvis Eugen Trinca a 30 anni di reclusione; a nulla è valso il ricorso dell’imputato al rito abbreviato, che di solito comporta la riduzione della pena di un terzo. Il gup anzi è andato oltre la richiesta di condanna del pubblico ministero, che aveva proposto 28 anni di reclusione. Il romeno al momento dell’arresto aveva fornito una falsa generalità: Relu Margelu, scoperta dopo l’inizio del processo.

Il 17 agosto dell’anno scorso Luigi Moriccioli stava percorrendo la pista ciclabile a bordo della sua bici, quando fu affrontato da due persone. I rapinatori, per rubare un lettore cd, ridussero moriccioli in fin di vita a bastonate. L’uomo mori’ al san camillo dopo 40 giorni di agonia.

Il complice di Trinca, minorenne, è già stato condannato a 10 anni di carcere. Alla famiglia di Moriccioli il giudice ha assegnato una provvisionale di 300mila euro.

[25-07-2008]

 
Lascia il tuo commento