Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Maturità, seconda prova

la traccia d'inglese copiata da un sito e piena di errori

Secondo giorno di esami di maturità, dopo la prima prova d'Italiano, 34.588 studenti tra Roma e provincia sono tornati sui banchi per il secondo atto dell'esame finale. Secondo indiscrezioni agli studenti del liceo classico sarebbe stata assegnata la traduzione di un brano di Luciano titolato "Un codice etico per lo storico", tratto dall'opera "Come si deve scrivere la storia". Agli studenti del liceo scientifico per l'esame di matematica sarebbe toccata una prova di trigonometria e una di geometria, completata da un problema, a due soluzioni, e da quesiti a dieci soluzioni.

E ci sono già le solite polemiche. In Rete sono circolate la traduzione della versione di greco ancora prima dell'apertura delle buste in tutti gli istituti. Su alcuni siti compaiono anche le tracce della prova di matematica, probabilmente fotograte con un cellulare e inviate via mms, e le possibili soluzioni.

TESTO VERSIONE GRECO

Intanto dopo gli errore grossolano sulle domande presentate ai ragazzi sulla poesia di Montale, le reazioni, non si sono fatte attendere. Non solo. In serata arriva la seconda doccia fredda: gli errori sono due. La didascalia della statua allegata al tema sullo straniero è sbagliata. il ministro Gelmini ha deciso così di cambiare il capo della commissione esami, ha nominato oggi un nuovo presidente della struttura tecnica per gli esami di Stato. Si tratta del professor Luciano Favini, dirigente tecnico del Ministero.

Tremenda gaffe del ministero anche per la prova d'inglese, agli studenti degli Istituti Tecnici per il Turismo è stata infatti consegnata, per la prova di Inglese, una traccia piena di errori. ll testo è stato palesemente copiato da questo sito internet, ma il problema era che il compito d'inglese era davvero sgrammaticato e di sicuro non adatto ad un compito di lingua. Guardate qua il testo del ministero pieno di errori.

 
 

[19-06-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE