Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Lungo er Tevere

manifestazione dedicata ad Alberto Sordi

di Nicola Navazio

Ha preso il via sabato scorso, la settima edizione di "Lungo er Tevere… Roma - Overanta", la manifestazione ad ingresso gratuito che, da quest'anno, si arricchirà di circa 500 metri, allungando la propria area da Ponte Sisto (piazza Trilussa) a Ponte Mazzini.

Una nuova passeggiata, quest'ultima, chiamata "L'Altra Estate" che si aggiungerà alla tradizionale banchina che da Ponte Garibaldi arriva a Ponte Cestio, ovvero da piazza Belli all'Isola Tiberina. La passeggiata più lunga di Roma, organizzata dall'associazione culturale "La Vela d'Oro", torna quindi ad animare l'estate in città dopo aver superato il milione di frequentatori lo scorso anno. Numerose le novità e le iniziative di questa edizione, a cominciare dalla preziosa mostra fotografica in onore di Alberto Sordi, a cui è dedicata la manifestazione. "'Lungo er Tevere… Roma' - ha spiegato l'ideatore e organizzatore, Gianni Marsili - sarà anche quest'anno all'insegna della semplicità e per la valorizzazione della banchina come luogo di passeggio e d'incontro.

Alla cittadinanza verrà offerto uno spazio lontano dal caos cittadino. Una manifestazione pensata "per chi è costretto o per chi sceglie di rimanere in città d'estate dai 'romani de Roma' ai turisti presenti, proponendo costumi, arti e ricchezze della Roma e di altre parti d'Italia di una volta”. Valorizzazione dei sapori e dei sapori regionali con i percorsi guidati enogastronomici di Calabria, Sicilia e Sardegna. Musica ogni sera con i dj più noti della capitale, il rodeo western con la musica country, gli Europei di calcio, cabaret e tanto altro. Si arricchisce la Mostra Nazionale del Soldatino con la partecipazione dei maestri e delle ditte produttrici più famose del mondo. E a Ferragosto il Tevere torna ad essere magicamente la Senna di Parigi, con modelle e ballerine con il can-can sotto le stelle. Anche quest'anno è stata illuminata e recintata la pista ciclabile per permettere a tutti gli sportivi e le associazioni ciclistiche di poter pedalare anche di notte. L'associazione "La Vela d'Oro" garantirà ogni giorno la pulizia nel villaggio nonché il transennamento perimetrale. Valorizzate e aumentate le attività degli artisti di strada presenti lungo il fiume. Oltre ai ritrattisti e ai paesaggisti, molti dei quali operativi ogni sera dipingendo "en plein air" secondo la tradizione impressionista francese, lungo la banchina saranno presenti maestri orafi e scultori, tra cui spiccano gli Artisti della Pietra e gli Artigiani della Cera.

Buona passeggiata!

[16-06-2008]

 
Lascia il tuo commento