Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Caccia all'uomo al Prenestino

spara alla polizia e fugge, ancora libero

polizia a Forte Prenestino

Non ci sono tracce dell’uomo che dalla tarda serata di ieri ha seminato il panico nella zona di Centocelle, sparando con un fucile da caccia prima contro un gruppo di extracomunitari e poi contro la polizia, nascondendosi poi tra la vegetazione del Forte Prenestino.

Il ricercato è un marocchino di 44 anni, Larbi Tobabi, che prima ha aperto il fuoco contro altri immigrati, forse per un regolamento di conti tra spacciatori, e poi all’arrivo della polizia non ha esitato ad esplodere alcuni colpi all’indirizzo degli agenti.

Le due sparatorie non hanno, per fortuna, registrato feriti. il pusher verso le 21 si è nascosto all'interno del Forte Prenestino. Si tratta di un vecchio forte militare che sorge all’interno di un parco, con un largo fossato che circonda l’area . L’area è stata subito isolata da polizia e carabinieri, impossibile avvicinarsi all’entrata di via Delle Palme La vegetazione, alta ed incolta, ha reso le ricerche difficili. Dopo un primo rastrellamento notturno le forze dell’ordine hanno desistito, in attesa delle luci dell’alba.

Verso le sei è stato il momento dei Nocs che, con l’ausilio dei cani hanno battuto l’area, ma invano.

Secondo le prime informazioni l’uomo, vivrebbe proprio in una baracca abusiva all’interno del parco, e conoscerebbe la zona come le sue tasche.

[16-06-2008]

 
Lascia il tuo commento