Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Briatore e la Gregoraci

sposi a San Pietro

Flavio Briatore e Elisabetta Gregoraci si sono sposati nella chiesa di Borgo Santo Spirito in Sassia. Tanti i vip invitati al matrimonio, dal presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, all'ex ct della Nazionale Marcello Lippi, Simona Ventura, Mara Venier, Valeria Marini, Carlo Rossella, Emilio Fede, testimone della sposa.

Ad attendere i due novelli sposi all'uscita della chiesa molti fan. Incursione di due ragazze di un programma di Italia 1, in abito da sposa, che hanno srotolato un lungo striscione con la scritta "Flavio sposa noi".

La Gregoraci è arrivata in crhiesa con quaranta minuti di ritardo e ha deluso quanti speravano di dare un'occhiata al suo abito Cavalli tempestato di Swarovski: scesa da una Rolls Royce, è stata scortata fino all'entrata della chiesa dal servizio di sicurezza, nascosta da enormi ombrelli bianchi. Il tentativo, riuscito, di tutelare la privacy (l'esclusiva è stata venduta a un tabloid britannico e a una tv italiana), non è piaciuto alla folla, che ha levato cori di "ridicoli" e "buffoni". Anche all'uscita della chiesa, la sposa è stata coperta dagli ombrelli bianchi.

Briatore indossava un frac di seta nero con interno in seta rossa, cravatta grigia e fiore bianco all'occhiello. Per oggi ancora nessuna dichiarazione, ma ieri aveva detto di essere "emozionato come prima di un Gran Premio". L'imprenditore prima della cerimonia ha aspettato la sposa, ritardataria come vuole la tradizione, sul sagrato di fronte alla chiesa. Tra la folla si aggirava anche il sosia di Flavio Briatore con indosso occhiali da sole con lenti blu, i preferiti dello sposo. L'obiettivo dell'imitatore: cercare di strappare un invito ufficiale alle nozze. Sembra che il ritardo della sposa fosse dovuto, in realtà, al ritardo di uno degli ospiti d'onore, il premier Silvio Berlusconi. "Non prendetevela con la sposa - ha detto il Cavaliere - la colpa del ritardo è tutta mia: sono arrivato dopo di lei".

[15-06-2008]

 
Lascia il tuo commento