Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Piano mare 2008

potenziamento dei servizi sul litorale

Nonostante l’estate abbia deciso di farsi ancora aspettare, da domenica prossima sarà attivo il “piano mare 2008”, programma di protezione sanitaria rivolto ai vacanzieri, che prevede il potenziamento dei servizi su tutto il litorale laziale per l’intera stagione estiva.

300 chilometri di costa, fino al prossimo 14 settembre, saranno coperti dal servizio dell’Ares 118, in collaborazione con la protezione civile regionale e la capitaneria di porto, nonché con la stessa regione Lazio. 53 i mezzi di soccorso messi a disposizione, tra autoambulanze e auto mediche. 12 saranno dislocati sul litorale nord, altri 28 sul litorale centro e i restanti 13 sul litorale sud. Non solo, a dare un sostegno ai cittadini, pronti a passare qualche giornata al mare, lungo i principali tratti stradali, maggiormente trafficati, presidi fissi distribuiranno bottigliette d’acqua. Anche le isole Pontine saranno controllate dai presidi.

Ponza come Ventotene riceveranno anche loro la copertura della protezione sanitaria. La protezione civile regionale, inoltre, metterà a disposizione 90 imbarcazioni, di cui 32 pattini, 37 organizzazioni di volontariato e oltre 300 unità operative adibite al controllo mare e spiaggia. Numeri questi, che il direttore della Protezione civile regionale, Maurizio Pucci, inserisce all’interno di un sistema, come appunto quello della protezione civile, capace di mettere insieme tutte le istituzioni per fronteggiare qualunque tipo di accidente. E uno schieramento, tanto vasto, di presidi ha ragione d’esistere se si tengono conto gli interventi della stagione passata. Marinella d’Innocenzio, direttore Ares 118, ha snocciolato i dati sugli interventi effettuati lo scorso anno: “8574 le operazioni di soccorso, con una media giornaliera di 93”.

Insomma anche questa anno, ha dichiarato il presidente della regione Lazio, Piero Marrazzo, “per i cittadini che andranno al mare, garantiremo più assistenza”, del resto a detta del presidente, “la sala operativa della protezione civile regionale è la più attrezzata d’Italia.”

[14-06-2008]

 
Lascia il tuo commento