Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

Golden Gala 2008

l'atletica torna all'Olimpico il prossimo 11 luglio

di Nicola Navazio
 
"Il programma della 28/ma edizione del Golden Gala offrirà 18 gare tutte di altissimo livello, visto che ci saranno 13 ori dei Mondiali di Osaka 2007, 15 argenti e 12 bronzi. E poi, il fatto che si disputerà il prossimo 11 luglio riveste un'importanza fondamentale perché sarà a ridosso delle Olimpiadi di Pechino". Così Luigi D'Onofrio, direttore del meeting, ha presentato nel salone d'onore del Coni l'appuntamento romano dell'atletica leggera,  terza tappa della Golden League 2008. "Verranno quasi tutti gli atleti migliori perché la data precede di poco l'inizio delle Olimpiadi - ha sottolineato anche il presidente della Fidal Franco Arese - Tutti vorranno sapere se la ricerca della forma procede nel giusto modo e chi è ancora a caccia del minimo avrà una delle ultime occasioni".

Tra i protagonisti annunciati spiccano l'etiope Tirunesh Dibaba, neo primatista del mondo dei 5000, gli statunitensi Jeremy Wariner e Allyson Felix, la russa Yelena Isinbayeva (che proprio a Roma farà il suo esordio stagionale nell'asta). Tra gli azzurri, invece, ci saranno la primatista italiana  Antonietta Di Martino e Andrew Howe, che gareggeranno nel salto in alto con la fortissima croata Blanka Vlasic e nel lungo con il panamense Irving Saladino e il saudita Al-Sabee. Anche il Presidente del Coni Giovanni Petrucci, intervenuto alla presentazione, ha dichiarato di essere "contento che questo evento sia ospitato all'Olimpico, casa dell'atletica e dello sport. Il palcoscenico ideale per questo che è uno degli appuntamenti più prestigiosi del calendario internazionale e il più importante in Italia". "Il Golden Gala di Roma - ha concluso il numero uno del Comitato olimpico - sarà un test fondamentale per l'atletica italiana. Dobbiamo partire per la Cina convinti di far bene". Naturalmente, la gara più attesa sarà quella dei 100 che potrebbe proporre una sfida da record. "Ci sarà Asafa Powell, da poco detronizzato da Usain Bolt - ha sottolineato D'Onofrio -.

Proprio con quest'ultimo abbiamo un vecchio accordo di massima: nelle prossime ore mi incontrerò con il suo manager per capire se quell'accordo vale ancora ma non faremo pazzie". A Roma, poi, arriveranno gli atleti ancora in corsa per il jackpot della Golden League: Bershawn Jackson nei 400 ostacoli, Pamela Jelimo negli 800, Josephine Onyia nei 100hs, Hussein Al-Sabee nel salto in lungo e Blanka Vlasic nell'alto.

[13-06-2008]

 
Lascia il tuo commento