Giornale di informazione di Roma - Giovedi 08 dicembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rinviato a giudizio Mailat

processo il 25 settembre

Omicidio volontario, rapina a violenza sessuale. Per queste accuse Romulus Nicolae Mailat, sarà processato il 25 settembre prossimo davanti alla terza corte d'assise.

Il romeno che il 30 ottobre scorso a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Tor di Quinto aggredì e uccise la 47enne Giovanna Reggiani è comparso questa mattina in aula assistito dal suo legale Piero Piccinini.

All'esito di una camera di consiglio durata poco più di un'ora, il giudice per le udienze preliminari ha deciso di disporre il processo per Mailat.

Secondo l’accusa, fu lui ad aggredire la Reggiani con un bastone, trascinandola poco distante dalla stazione di Tor di Quinto. Fu lui a strapparle la borsa e a gettare il corpo senza vita in un dirupo. Ricostruzione smentita dalla difesa secondo la quale invece, al momento dell’aggressione mailat si trovava all’interno del campo e sarebbe andato vicino alla donna solo in un secondo momento.

Fatto che potrebbe essere testimoniato da altri 4 romeni, pronti a giurare che il 30 ottobre scorso Mailat era con loro e non sul posto dell’aggressione. L’avvocato Piccinini questa mattina ha presentato al giudice un’istanza che oltre a prevedere l’ascolto dei test prevede anche una rogatoria internazionale da effettuare in Romania.

 
 

[11-06-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE