Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Da Cannes a Roma

Al via la tredicesima edizione

di Nicola Navazio

La capitale si traveste da Croisette. Per una settimana, da giovedì 5 a giovedì 12 giugno, i cinema Intrastevere, Nuovo Sacher, Quattro Fontane, Sala Troisi, UGC Ciné Cité Porta di Roma e Alcazar ospiteranno "Le Vie del Cinema. Da Cannes a Roma", promossa dal Comune di Roma ed organizzata dall’ANEC Lazio in collaborazione con la Direzione Generale Cinema del MIBAC. Giunta quest’anno alla sua tredicesima edizione, la rassegna propone a breve distanza dalla conclusione del 61° Festival del Cinema di Cannes un ricco cartellone di titoli provenienti dal Concorso, Quinzaine des Realisateurs e Semaine de La Critique.

Illustrata in Campidoglio dal neo assessore alle Politiche Culturali Umberto Croppi durante una affollatissima conferenza stampa, la manifestazione ha un doppio scopo: da un lato presentare in anteprima assoluta e in versione originale con sottotitoli tutta una serie di film prestigiosi che arriveranno in normale distribuzione solo in autunno, dall’altro fare conoscere cinematografie ed autori emergenti, molti dei quali difficilmente troveranno spazio sul nostro mercato. In cartellone sono presenti molti titoli premiati, tra cui la Miglior Regia aggiudicata al film turco “Les Trois Singes” di Nuri Bilge Ceylan; il premio per la Miglior Sceneggiatura assegnato a “Le Silence De Lorna”, dei fratelli belgi Luc e Jean-Pierre Dardenne; “Un Conte De Noel” di Arnaud Desplechin che vede come protagonista Catherine Deneuve vincitrice del Premio Speciale (in ex-aequo con Clint Eastwood) e il Gran Prix Ecran Juniors conferito a “Diari“ di Attilio Azzola. Inoltre, per quanto riguarda la Quintane des Realisateurs, quest’anno la rassegna non solo proporrà un’attenta selezione delle pellicole presentate a Cannes ma le dedicherà anche un omaggio realizzato in occasione dei suoi 40 anni. Sono state infatti selezionate 10 opere tra le più significative, come “Milestones” (1975) di Robert Kramer; il “Don Giovanni” (1970) di Carmelo Bene in copia restaurata dalla Cineteca Nazionale. Presente anche “La Promesse” (1996) primo lavoro dei fratelli Dardenne e “Indian Runner” (1991) con uno Sean Penn alla prima esperienza di regia. Da rilevare che, gli omaggi alla Quinzaine des Realisateurs verranno proiettati a Villa Medici, nella Sala Michel Piccoli, e in alcune sale della manifestazione.

Ad animare la manifestazione sono previsti degli Eventi Speciali: incontri e presentazioni con registi, attori e addetti ai lavori. La programmazione di questi eventi è in via di definizione. Pertanto, per informazioni su date, orari e film si può consultare quotidianamente il sito www.agisanec.lazio.it. Oppure telefonare al numero 06. 4451208.

Il costo del biglietto è di 6 euro per ogni singola proiezione e, come in passato, funzionerà la Fidelity Card che offre due omaggi ogni 8 ingressi.

[03-06-2008]

 
Lascia il tuo commento