Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Aggredito il fotografo Barillari

cerca di sedare una lite, femore rotto

Rino Barillari

Avrebbe tentato di difendere una ragazza presa a calci e pugni dal suo fidanzato ed è finito in ospedale con un femore rotto. E' successo al fotografo delle notti romane Rino Barillari. Non è la prima volta che gli capita ma finora il re dei paparazzi, noto come "The King", era stato pestato mentre svolgeva il suo lavoro. Stavolta invece l'aggressione è avvenuta perché Barillari ha tentato di sedare la violenta lite di una coppia.

"Nella vita bisogna sempre farsi i fatti propri", ha detto scherzando Barillari questa mattina, mentre veniva trasferito dall'ospedale Santo Spirito a una clinica privata dove lunedì verrà operato alla gamba. La prognosi è di quaranta giorni.

 Il fotoreporter, 56 anni, racconta che ieri notte, verso le tre, stava andando a buttare la spazzatura nei dintorni di piazza Navona, dove vive, quando ha assistito all'aggressione di un uomo nei confronti di una ragazza. "La stava picchiando selvaggiamente con pugni e schiaffi", spiega. Inutile il suo tentativo di fare da paciere. "Non avevo con me il cellulare e ho bluffato - continua - Fermati, gli ho detto, chiamo i carabinieri". Ma, a quel punto, il fidanzato della ragazza, insieme ad un altro uomo, ha aggredito il fotoreporter, gettandolo a terra e colpendolo con calci e pugni.

Stamattina i carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato uno dei due aggressori: un trentenne con precedenti penali (sempre per aggressione), che ora dovrà rispondere di lesioni gravi.

[31-05-2008]

 
Lascia il tuo commento