Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Turista rapinato e narcotizzato

finisce sotto un treno a Tiburtina

Sembrava un suicidio e invece il cittadino americano morto a causa delle gravi ferite dopo la caduta sotto un convoglio della linea Roma - Firenze alla stazione Tiburina era stato narcotizzato. Gli inquirenti hanno scoperto che venerdì l'uomo, insieme alla moglie, ha accettato un cappuccino con del sonnifero. A drogarlo per rapina sarebbe stato Antonio Schisani, pluripregiudicato napoletano. In preda al narcotico, il turista ha cominciato a camminare senza una precisa meta e poi, accidentalmente, è stato investito dal convoglio.

Lo hanno scoperto gli investigatori della Polizia ferroviaria di Roma, che hanno arrestato il responsabile del fatto: il pluripregiudicato napoletano che ora è accusato dei reati di rapina e di omicidio colposo come conseguenza di altro delitto. Nel corso di una perquisizione nell'abitazione dell'arrestato la polizia ha recuperato i valori della rapina al turista.

[26-05-2008]

 
Lascia il tuo commento