Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Allenatore di calcio abusÚ di minori

20 anni di carcere

Fausto Cusano

È scattata una seconda condanna per Fausto Cusano. Venti anni di reclusione. L’ ex allenatore della squadra calcio giovanile “Eurolimpia”, la stava attendendo da Rebibbia, dove sta già scontando i dieci anni (13 anni in primo grado) che gli avevano inflitto per aver violentato un bambino francese, giovane promessa del calcio.

Questa volta è accusato di aver abusato di alcuni suoi allievi e di alcuni bambini rom, ma non solo. L’uomo avrebbe prodotto, e detenuto, oltre 1.000 immagini e filmati che ritraevano bambini addormentati, costretti a subire atti sessuali, oppure ripresi nudi negli spogliatoi.

Cusano era stato inizialmente condannato a 40 anni; il collegio, però, l’ha assolto da un caso di violenza e da due episodi di tentata violenza. Il pm aveva chiesto 18 anni, ma la condanna definitiva è stata di 20 anni di reclusione, interdizione perpetua dai pubblici uffici e interdizione legale per la durata della pena. Inoltre dovrà risarcire i danni a 9 parti civili e versare una provvisionale di 70 mila euro alle famiglie di cinque bambini. L’avvocato di Cusano si è detto sorpreso della severità della pena e ha annunciato un ricorso in appello, una volta lette le motivazioni. Cusano continuerà a far parlare di sé, la sua odissea giudiziaria prosegue a Spoleto, dove è imputato in un processo per fatti analoghi.

 
 

[24-05-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE