Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Presi i ladri del Laurentino

incastrati dalle telecamere

Erano diventati l’incubo del palazzo di via Ignazio Silone 187, al Laurentino. I condomini erano dovuti ricorrere a misure di sicurezza eccezionali per evitare che i ladri facessero razzie di gomme e cerchi in lega; all’ingresso del garage erano state installate decine di telecamere e porte magnetiche.

Alla fine proprio grazie ai fotogrammi registrati dagli occhi elettronici la polizia è riuscita a risalire agli autori dei furti, che al laurentino erano diventati una cosa quasi giornaliera.

Gli agenti del commissariato esposizione hanno bloccato tre moldavi senza fissa dimora e senza permesso di soggiorno, di 21, 27 e 34 anni. Gli investigatori, gia’ da tempo sulle loro tracce, li hanno sorpresi in un condominio alla romanina dove si erano spostati per compiere altri furti. Circondati dagli agenti appostati nei garage condominiali hanno tentato la fuga ma sono stati bloccati dalle volanti che li aspettavano fuori. Sono accusati di furto in concorso aggravato e continuato.
A Roma si erano specializzati nei furti di auto e pneumatici, treni di gomme di berline. Al laurentino avevano colpito almeno 40 volte, ora gli abitanti di via ignazio silone possono tirare un sospiro di sollievo, e anche se hanno dovuto sborsare quattrini per telecamere e porte elettroniche, una cosa e’ certa: il loro garage e’ uno dei piu’ sicuri di Roma.

[22-05-2008]

 
Lascia il tuo commento