Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

Quadriennale di Roma

torna l'appuntamento con l'arte contemporanea

Torna nella sua storica sede di Via Nazionale la Quadriennale d’arte di Roma, il principale appuntamento di arte contemporanea italiana, nato nel 1931.

Il Palazzo delle Esposizioni dal 19 giugno al 14 settembre ospiterà le opere di un centinaio di artisti, la maggior parte giovani, che si sono affermati nel panorama negli ultimi vent’anni.
Giunta alla sua quindicesima edizione, l’ultimo appuntamento risale al 2005, quando lo sguardo si estendeva fino ai maestri degli anni Sessanta-Settanta.

L’obiettivo della mostra è quello di tracciare una mappa delle principali tendenze artistiche e delle esperienze più rappresentative, confrontare le nuove idee con l’eredità lasciata dal Novecento.

I linguaggi utilizzati dai nuovi artisti sono diversi: forte la componente video con numerose istallazioni che confinano con la videoarte e il multimediale; ma ancora in molti continuano a prediligere la pittura, la scultura e il disegno, mentre c’è meno attenzione verso la fotografia. L’attualità è la principale fonte di ispirazione: l’ambiente, il lavoro, il controllo della libertà sono i temi più ricorrenti.

L’età media degli artisti non va oltre i quarantacinque anni, uno su tre è donna. Nell’ambito dell’esposizione che si snoda lungo 3000 mq, una sezione è riservata a Luciano Fabro scomparso lo scorso anno all’età di 71 anni. La mostra si può visitare tutti i giorni dalle 11 alle 21, il venerdì e il sabato fino alle 23.30.

[21-05-2008]

 
Lascia il tuo commento