Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Alitalia, non è più emergenza?

dopo le elezione tutto cambia

Nella vertenza Alitalia l’emergenza non c’è piu, o meglio sembra non esserci più. Prima delle elezioni i partiti politici e gli organi di informazione hanno trattato il caso come se la compagnia aerea avesse non i giorni, ma le ore contate.

Il clima da ultima spiaggia che ha accompagnato il negoziato con Air France, poi naufragato pochi giorni prima delle politiche, si è dissolto. Il Ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli ha bollato come allarmistiche le stime sulla situazione finanziaria di Alitalia. Eppure fino a poco fa sembrava assodato che non ci fossero i soldi per pagare stipendi e carburante già dal prossimo Giugno.

A metà settimana inizierà alla camera il dibattito sul decreto Prodi che ha dato il via libera al prestito ponte da 300 milioni di euro, una boccata d’ossigeno che sembra però aver rimandato il problema, e non risolto. Sul fronte potenziali acquirenti è in piedi l’ipotesi della cordata tricolore guidata dall’imprenditore Salvatore Ligresti. Ma pochi finora si sono esposti in prima persona, così come sembrano essersi defilati i sindacati , protagonisti invece nell’affossare la trattativa con Air France

 
 

[19-05-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE