Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Controlli al campo di via di Salone

50 fermi, operazione della Municipale

50 persone fermate e condotte all’ufficio stranieri per accertamenti e una decina di veicoli controllati o sequestrati perché privi di targa o di assicurazione.

E’ questo il bilancio dell’operazione condotta nella notte dall’VIII gruppo della polizia municipale coordinato dal comandante Antonio Di Maggio nel campo rom di via di Salone. Si tratta di uno dei campi regolari più grandi della capitale, dove vivono stabilmente circa 700 persone, provenienti da Romania, Croazia, Serbia e Bosnia. Le casette prefabbricate, con il giardinetto davanti, sono circondate da un’alta cancellata e costantemente monitorate da un sistema di videosorveglianza e da una postazione interna della polizia municipale.

In questo modo vengono controllate le entrate di ogni singolo e si evita che nel campo possa ingrandirsi numericamente con nuove famiglie. Ma oltre al problema della presenza di persone senza documenti, al campo di via di Salone, c’è il fenomeno del racket della prostituzione minorile. a sottolinearlo lo stesso Sindaco Alemanno che ha detto come questo fenomeno dimostri come, anche nei campi regolari, esistano invece situazioni di criminalità e illegalità contro le quali sono necessari controlli in profondità”.

 
 

[15-05-2008]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE