Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rimozioni ascensori del Vittoriano

un anno fa l'installazione per una spesa di più di 1 milione

Primavera del 2007: al Vittoriano, dopo una spesa di 1 milione e 155 mila euro, vengono inaugurati due ascensori panoramici. Primavera del 2008: si decide di smantellare gli ascensori perché sono brutti. La scelta di realizzare prima e sbarazzarsi subito dopo degli ascensori in cristallo che permettono l’accesso alla terrazza più alta dell’Altare della Patria non può dirsi certo strategica dal punto di vista economico e sembra invece essere più dettata da una schizofrenia architettonica emozionale. Fatto sta che un anno fa gli ex ministro della cultura Francesco Rutelli e sindaco di Roma Walter Veltroni avevano inaugurato le strutture in pompa magna, affrettandosi però anche a sottolineare che gli impianti erano reversibili e che erano stati realizzati senza intaccare il monumento.

Tante sono state le polemiche e ora si è deciso che al posto dei due ascensori panoramici potrebbe essere realizzato un altro ascensore, ma interno. Il costo dell’opera, questa volta, potrebbe essere recuperato dal biglietto che i visitatori pagano per risparmiare sui 330 gradini. Speriamo sia la volta buona.

[14-05-2008]

 
Lascia il tuo commento