Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cultura Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma
 
 

E' morto Luigi Malerba

scrittore, giornalista e sceneggiatore

Luigi Malerba

E’ morto questa notte nella sua casa romana Luigi Malerba: scrittore, giornalista, sceneggiatore, soggettista cinematografico e televisivo, il suo vero nome era Luigi Bonardi, nato in provincia di Parma nel novembre del 1927.

Malerba è stato uno dei più interessanti autori italiani contemporanei: sperimentatore di linguaggi, spesso sul filo del paradosso, aderì al Gruppo 63, movimento letterario di neoavanguardia critico verso i modelli tradizionali degli anni Cinquanta.

Nel 1963 pubblica la sua prima raccolta di racconti “La scoperta dell’alfabeto”, poi prosegue nel 1966 con il romanzo “Il serpente”, un libro sul valore della menzogna e dell’immaginazione. Tra le sue opere “Salto mortale”, “Il pianeta azzurro” e “Fuoco greco”, che affonda nel mondo classico.

Prima ancora di essere scrittore Malerba era già stato sceneggiatore: negli anni Cinquanta collabora con Alberto Lattuada per “Il cappotto”, “La lupa”, “Amore in città”. Successivamente presta le sue parole ad un paio di film di Pasquale Festa Campanile e all’indimenticabile “Sissignore” di Ugo Tognazzi con Gastone Moschin.

Ma il suo eclettismo gli permette anche di dedicarsi alla fantasia dei più piccoli: sua la serie “Millemosche” scritta insieme a Tonino Guerra e le opere per l’infanzia “Le galline pensierose” e “Storiette tascabili”. I funerali saranno celebrati domani alle 12 in Piazza del Popolo nella chiesa di Santa Maria dei Miracoli.

[08-05-2008]

 
Lascia il tuo commento